Ultimi argomenti
» MICROCIP
Lun Apr 29, 2013 2:00 am Da manu

» Buongiorno..
Lun Gen 28, 2013 12:11 am Da ysor87

» Buon Natale!!
Ven Dic 28, 2012 1:12 pm Da LittlePal

» Ciao !
Mar Dic 18, 2012 10:34 pm Da Pinellact

» Ora siamo anche su Facebook
Lun Dic 03, 2012 12:44 pm Da Masher

» Codice sconto Zooplus valido fino al 31.01.2013
Mar Nov 06, 2012 3:51 pm Da Masher

» Legend of crudy give it to me
Sab Set 29, 2012 1:04 am Da Pinellact

» brave tin soldier della costa del vento
Lun Ago 27, 2012 5:33 pm Da Masher

» Hnoss e Nino..;)
Lun Ago 27, 2012 12:26 am Da manu

Galleria


Partner

PERCHÉ IL GIUDICE FA COSÌ

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

PERCHÉ IL GIUDICE FA COSÌ

Messaggio Da Cala il Lun Set 27, 2010 2:31 pm

ecco un articolo molto intressante, pubblicato nei vari bollettini di razza in Svezia.
Di Renée Sporre-Willes, famosa giudice e allevatrice
__________________________________________________________

L’attività espositiva durante gli anni è rispecchiata in gran parte negli Annuari, sia qui a casa, sia altrove. I soci che non hanno mai esposto potrebbero pensare che le esposizioni non sono d’alcun interesse. Esistono addirittura coloro che si danno delle arie, ridicolizzando le esposizioni, supponendo che è soltanto un gioco sporco. Costoro pensano, senza avere in realtà visitato una o due esposizioni, che tutti i giudici sono corrotti e che fanno vincere soltanto gli allevatori conosciuti ecc. Voi che pensate questo, leggete quest’interrogazione!

Perché si espongono i cani? Se si tratta di un allevatore, è l’unico modo per avere qualche forma di verifica sui cani usati nel programma di selezione. Se si tratta unicamente di un espositore, perché è divertente competere ed incontrare chi condivide gli stessi interessi.

Alle esposizioni non è giudicato il valore riproduttivo del cane esposto, bensì si considera (il fatto che) non possiede tanti difetti dimostrabili, questo al fine di ottenere un ottimo riproduttore.

Naturalmente i cani di razza dovranno avere l’aspetto come descritto nello standard. Alle esposizioni, però, è giudicata anche l’anatomia del cane. Purtroppo sono in tanti coloro che non hanno la minima idea dell’utilità dell’anatomia; quindi un cane con una scapola mal angolata, un torace corto e una groppa scoscesa e gli arti posteriori mal angolati dovrebbe ricevere una qualifica minore all’esposizione. Non sempre l’avrà perché concernente le conoscenze in anatomia ci sono notevoli divergenze tra i giudici. Un cane, però, con tali gravi difetti non dovrebbe essere usato nella riproduzione, perché è più che probabile che trasmetta le proprie pecche ai figli. Indubbiamente sono stati venduti come “pet”, ma non hanno lo stesso il diritto ad essere ben costruiti per fare a meno degli acciacchi dovuti ad una costruzione non sana?

Allora, che cos’è che fa il giudice quando lui/lei giudica cani, che cosa guardano, che cosa decide una qualifica ed una classifica? Per tutte le razze esiste una descrizione del cane ideale, la qual è la legge per gli allevatori ed i giudici. Tale testo è interpretato soggettivamente, dipendente dalle conoscenze generali, preparazione e abilità, semplicemente in un modo che dipende dalle qualificazioni d’ogni persona.

Gli uomini sono unici: quello che A considera d’estrema importanza, è appena notato da B. Ai giudici è insegnato che l’aspetto generale è il più importante, ma nonostante ciò la fissazione dei dettagli tende spesso a prendere il sopravvento. Un esempio concreto. IL numero di denti del cane non può essere mai interpretato, ciò è un numero matematicamente preciso. E’ più facile assimilarsi delle conoscenze che possiedono una risposta soltanto, invece di quelle che possono essere discusse o avere tante interpretazioni. Con altre parole, gli allevatori e/o i giudici, i quali sono dell’avviso che tutti i denti devono essere assolutamente presenti nella bocca del cane, non può essere messo in discussione. Qualora lo standard, però, richieda una spalla ben inclinata, una schiena corta, un collo di media lunghezza, un posteriore ben angolato ecc. allora è già un po’ più difficile fare in modo che il giudizio segua lo standard per filo e per segno. Perché, quanto è angolato una buona spalla, quant’è corta una schiena corta ecc.

Anzitutto si dovrà ricordare che il giudice dovrà avere la possibilità di vedere il cane dal suo lato migliore. Con altre parole, il cane deve camminare velocemente, non correre, saltare o galoppare. Il giudice, quando vede il movimento, vede gli effetti di com’è l’anatomia. Vale a dire, come sono gli arti, le vertebre e i muscoli del cane in confronto l’uno e l’altro. Dopodiché il cane è messo sul tavolino per un esame più vicino. IL giudice verifica, con le proprie mani, quanto è inclinata la spalla, quanto è angolata la groppa, se gli arti anteriori sono diritti ecc. Tutto questo non è sempre evidente dato che il Terrier ha del pelo che nasconde ciò. Il cane, se inoltre dovesse avere un trimming sbagliato o nessuna, potrebbe allora dare l'impressione d'avere dei difetti che in realtà non ha per nulla.

Anche il temperamento deve essere verificato. Nello standard della razza Norwich Terrier c’è scritto come dovrà essere il tipico temperamento della razza. Il Norwich Terrier dovrà essere molto allegro ed attivo, quindi un cane timido ed accovacciato è atipico. La nostra razza dovrà essere gentile e non aggressiva, dunque non è caratteristico con dei soggetti che urlano e si attaccano l’uno con l’altro.

Quando uno si trova a bordo ring della razza e guarda il proprio cane e gli altri, si ha tanto tempo di farsi un’opinione dei soggetti esposti. I giudici non hanno come noi la possibilità di vedere tutti i cani durante l’intero giudizio. Quello di giudicare è un compito che richiede molta concentrazione. Il giudice deve per tutto il tempo memorizzare ogni parte del testo dello standard della razza mentre lui/lei esamina ciascun cane. Dopodiché deve essere stilato un giudizio, dove risulta quali sono i primi pregi del cane, e per esempio, quali sono i difetti decisivi per una qualifica minore. Per tutto ciò il giudice ha a sua disposizione tre minuti per ogni soggetto. Diciamo adesso che Fido è stato allegro tutta la giornata, ha salutato ogni cane incontrato. Ha passeggiato con i suoi padroni per l’intera area espositiva. Quando finalmente è ora del giudizio, la sua padrona si ferma e comincia ad attirare l’attenzione con qualcosa che non interessa più a Fido, perché adesso lui è stanco ed annoiato. In più, non succede nulla dentro il ring. Fido, invece, comincia a tirare verso l’uscita. Non vuole più stare fermo sul tavolino. E’ difficile per il giudice vedere Fido quando fa bella figura. Ma dopo questi minuti privi d’avvenimento nel centro del ring, forse Fido si riviva di nuovo quando esce verso gli altri cani, ed i padroni dicono “ma guarda quant’è contento, come mai il giudice non lo vede?” Sì, perché purtroppo in quel momento egli/essa sta giudicando altri cani. Così i padroni tornano a casa con Fido, e neanche ritorneranno più. “Quelli che hanno vinto erano soltanto i vecchi conosciuti che hanno esposto da decenni. E i loro poveri cani sono dovuti rimanere in una gabbia coperta”.

Le vecchie volpi di ring sanno di tenere i propri cani riposati, e i loro cani sanno che il premio arriva dentro il ring. Quindi si presentano dal loro lato migliore.

Ogni conoscenza ha origine dalle esperienze, sia per i cani-che per le persone. Sapere è di capire.



Cala
Juniores
Juniores

Numero di messaggi : 834
Età : 59
Località : Svezia
Data d'iscrizione : 07.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHÉ IL GIUDICE FA COSÌ

Messaggio Da manu il Lun Set 27, 2010 2:41 pm

Grazie Cala, molto interessante!! thumbup thumbup thumbup thumbup thumbup

_________________
Manu Angie e Mimì

manu
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2137
Età : 40
Località : cornedo vicentino
Data d'iscrizione : 18.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHÉ IL GIUDICE FA COSÌ

Messaggio Da ombretta loreti il Lun Set 27, 2010 3:43 pm

Che brava .......ha fatto la fotografia !!

ombretta loreti
Giovane
Giovane

Numero di messaggi : 1105
Età : 61
Località : roma
Data d'iscrizione : 07.02.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHÉ IL GIUDICE FA COSÌ

Messaggio Da elisabetta dini il Mar Set 28, 2010 2:13 pm

Grazie Cala!! Il tuo "articolo" è stato veramente interessante!!
E' vero, come dici, che ci sono parametri ben precisi (vedi numero e posizione dei denti ) ed altri opinabili...angolature, appiombi etc..che un giudice vede e valuta in un modo, ed un altro giudice vede in un altro..
Non so se questo paragone che a me viene in mente sia giusto: prendiamo ad es. il concorso di Miss Italia.
Le ragazze sono indubbiamente tutte "belle", e scartandone forse qualcuna con difetti percepibili (coscia troppo accentuata, sorriso non perfetto, linea del naso troppo decisa, portamento non elegante....)rimangono le altre ,dove , se non basandosi quasi esclusivamente su un -"gusto personale"-(non hanno difetti:gambe perfette, seno giusto, portamento ineccepibile, capelli, occhi..tutto a meraviglia......insomma "esemplari umani "da manuale)
non sarebbe possibile emettere un giudizio che ne faccia una vincitrice su tutte le altre... Confused
Può darsi che il paragone non calzi...non sono una esperta ed ho soltanto delle sensazioni per le poche esperienze espositive avute.... Confused

elisabetta dini
Juniores
Juniores

Numero di messaggi : 696
Località : firenze
Data d'iscrizione : 29.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHÉ IL GIUDICE FA COSÌ

Messaggio Da Steve il Mar Set 28, 2010 5:43 pm

Grazie Cala, hai messo ordine a certe mie idee, ho imparato cose che avevo già dentro, frutto di situazioni vissute, ma.... leggendo l'articolo mi sono venuti pensieri come: è vero, come mai non me ne sono accorto prima? oppure: allora non era una sensazione!
Credo che me lo rileggerò diverse volte, soprattutto al ritorno dagli show!

Steve
Giovane
Giovane

Numero di messaggi : 1117
Età : 63
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: PERCHÉ IL GIUDICE FA COSÌ

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato Oggi a 9:24 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum