Ultimi argomenti
» MICROCIP
Lun Apr 29, 2013 2:00 am Da manu

» Buongiorno..
Lun Gen 28, 2013 12:11 am Da ysor87

» Buon Natale!!
Ven Dic 28, 2012 1:12 pm Da LittlePal

» Ciao !
Mar Dic 18, 2012 10:34 pm Da Pinellact

» Ora siamo anche su Facebook
Lun Dic 03, 2012 12:44 pm Da Masher

» Codice sconto Zooplus valido fino al 31.01.2013
Mar Nov 06, 2012 3:51 pm Da Masher

» Legend of crudy give it to me
Sab Set 29, 2012 1:04 am Da Pinellact

» brave tin soldier della costa del vento
Lun Ago 27, 2012 5:33 pm Da Masher

» Hnoss e Nino..;)
Lun Ago 27, 2012 12:26 am Da manu

Galleria


Partner

video

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

video

Messaggio Da manu il Sab Ott 09, 2010 11:51 am

http://la1.rsi.ch/_dossiers/player.cfm?uuid=ed375205-5569-4194-aa26-2282af863674

Ho trovato questo video su FB, prendetevi un pò di tempo, dura una mezz'oretta.
Mamma mia!!! Sad Sad Sad
Ma è proprio questa la situazione o è un estremismo??
Opinioni delle esperte allevatrici e della nostra veterinaria di fiducia Question


Ultima modifica di manu il Sab Ott 09, 2010 12:58 pm, modificato 1 volta

_________________
Manu Angie e Mimì

manu
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2137
Età : 40
Località : cornedo vicentino
Data d'iscrizione : 18.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: video

Messaggio Da Masher il Sab Ott 09, 2010 12:03 pm

La mia pennetta tre non riesce a scaricarlo...di cosa parla?

_________________
www.cairnterrier.it

Masher
Admin
Admin

Numero di messaggi : 2454
Età : 52
Località : Cerveteri (RM)
Data d'iscrizione : 06.11.08

http://www.cairnterrier.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: video

Messaggio Da manu il Sab Ott 09, 2010 12:24 pm

Tratta l'argomento di come si stiano rovinando alcune razze a scapito della salute, per raggiungere lo standard di bellezza previsto per le esposizioni .
Accusa manifestazioni molto importanti, tipo il crufts, dove i giudici preferiscono far vincere cani che si avvicinano molto allo standard di bellezza senza tener conto dei gravi problemi morfologici e di salute che presenta quel cane. (pastore tedesco - carlino- basset hound-).
Parla del fatto che in alcune razze alcuni esemplari sani vengano fatti sopprimere perchè non presentano alcune caratteristiche previste dallo standard. Es. i rodesian nati senza cresta vengono soppressi, anche se in effetti ,secondo il video, sono meno a rischio per alcune malattie rispetto a quelli nati con la cresta.

_________________
Manu Angie e Mimì

manu
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2137
Età : 40
Località : cornedo vicentino
Data d'iscrizione : 18.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: video

Messaggio Da Masher il Sab Ott 09, 2010 12:30 pm

Storia vecchia..
Per quello che ho scelto i Cairn:meno estremi di loro c'è ben poco thumbup

_________________
www.cairnterrier.it

Masher
Admin
Admin

Numero di messaggi : 2454
Età : 52
Località : Cerveteri (RM)
Data d'iscrizione : 06.11.08

http://www.cairnterrier.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: video

Messaggio Da manu il Sab Ott 09, 2010 12:36 pm

Masher ha scritto:Storia vecchia..
Per quello che ho scelto i Cairn:meno estremi di loro c'è ben poco thumbup

Quindi tu che hai frequentato le esposizioni, hai potuto riscontrare questi estremismi per alcune razze??

_________________
Manu Angie e Mimì

manu
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2137
Età : 40
Località : cornedo vicentino
Data d'iscrizione : 18.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: video

Messaggio Da Masher il Sab Ott 09, 2010 12:41 pm

Certo:carlini,buldog hanno quasi sempre bisogno del cesareo e hanno problemi di respirazione.
Sono poche le razze rimaste sane

_________________
www.cairnterrier.it

Masher
Admin
Admin

Numero di messaggi : 2454
Età : 52
Località : Cerveteri (RM)
Data d'iscrizione : 06.11.08

http://www.cairnterrier.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: video

Messaggio Da manu il Sab Ott 09, 2010 12:45 pm

Masher ha scritto:Sono poche le razze rimaste sane

affraid affraid affraid affraid

_________________
Manu Angie e Mimì

manu
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2137
Età : 40
Località : cornedo vicentino
Data d'iscrizione : 18.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: video

Messaggio Da Steve il Lun Ott 11, 2010 12:06 pm

Non ho ancora visto il filmato ma immagino cosa può mettere in evidenza, volendo accoppiare la piccola o volendo darle una compagnia, ho sempre cercato di informarmi sui problemi a cui si potrebbe abdare incontro.
Senza andare troppo lontano, volendo cioè rimanere nell'ambito dei terrier scozzasi, lo scottish è un tipico esempio di razza a rischio, pensa che uno scottish ha 18 volte più probabilità della media di ammalarsi di cancro e purtroppo spesso si tratta di cancro alla vescica, linfoma o qualcos'altro di incurabile e nei cani la chemioterapia non ha lo stesso effetto che ha sugli umani, cioè non guarisce ma prolunga solo la vita di qualche mese, con costi enormi sia economici che di qualità della vita del cane.

Se sai l'inglese guarda qui, difficile leggere fino in fondo senza versare qualche lacrima: http://www.scottiecancer.com/index.html

Non mi sono informato su altre razze ma sentendo certi discorsi fra proprietari, allevatori o "esperti" vari agli show e conoscendo cani provenienti da certi allevatori, anche molto ben rappresentati nei cataloghi delle mostre, forse c'è anche di peggio.

Credo che al di là della razza sia comunque necessario conoscere bene la genealogia e informarsi sulla salute degli avi dei cuccioli.
Adottare un cuccilo di razza è sempre un rischio, le probabilità di andare incontro a problemi sono molto più elevate rispetto a un meticcio, l'unica arma che abbiamo per difenderci è la "tracciabilità", non solo è indispensabile il pedigree ma occorre anche che la genelogia sia stata curata per diverse generazioni da allevatori responsabili, che abbiano sempre cercato di evitare o minimizzare la consanguineità e di tenersi più possibile informati sulla salute dei cani che hanno dato in giro.

Da parte mia, pensando ai problemi di salute, credo che difficilmente cambierei razza, non solo ma anche se dovessi allontanarmi troppo dalle "nostre" linee di sangue sarei un po' preoccupato.

Poi ci sono anche i colpi di fortuna: Killy fu una yorkie sanissima anche se a suo tempo fu comprata in un negozio, cioè nel modo più irresponsabile che ci sia, forse qualcosa di simile credo potresti dirlo di Mimì ma è un errore che col primo cane si fà spesso ed è come giocare alla lotteria.



Ultima modifica di Steve il Lun Ott 11, 2010 12:31 pm, modificato 1 volta

Steve
Giovane
Giovane

Numero di messaggi : 1117
Età : 63
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: video

Messaggio Da manu il Lun Ott 11, 2010 12:18 pm

Steve ha scritto:

Poi ci sono anche i colpi di fortuna: Killy fu una yorkie sanissima anche se a suo tempo fu comprata in un negozio, cioè nel modo più irresponsabile che ci sia, forse qualcosa di simile credo potresti dirlo di Mimì ma è un errore che col primo cane si fà spesso ed è come giocare alla lotteria.


Il problema grosso messo in evidenza in questo video è che il danno maggiore viene proprio creato da chi dovrebbe tutelare la razza: allevatori, kennel club e di conseguenza giudici che sono vincolati a standard che non includono la salute ma sono l'estetica!!

_________________
Manu Angie e Mimì

manu
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2137
Età : 40
Località : cornedo vicentino
Data d'iscrizione : 18.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: video

Messaggio Da elisabetta dini il Lun Ott 11, 2010 2:56 pm

...che schifo !!!! Non voglio neanche pensarci..mi ricorda tanto una terribile esperienza che ho avuto quando ero una ragazzina, con l'allevatore che mi vendette un cucciolo di pastore tedesco...caro assatanato, garantito sano da una genealogia impeccabile (mah, sarà poi stata vera ???...) eppure a cinque mesi camminava (povero cocchino mio...) già sui gomiti , avendo una bruttissima displasia...e lui si offrì di "abbatterlo" affraid affraid , e di darmene un altro.Inorridita mi ripresi il mio malatino e l'ho curato, girando per tutti i veterinari della Toscana, senza perdermi d'animo con una tenacia , peraltro giudicata inutile, purtroppo da tutti..Il destino poi ha fatto il suo corso e Max, un giorno (aveva sette mesi) siè fiondato fuori del cancello ed è rimasto sotto una macchina.Fine della storia, fine di un legame forte, fine delle mie avventure con un amico peloso.......fino a che non è arrivato Geo e ....una bella, sana recinzione nel giardino!

elisabetta dini
Juniores
Juniores

Numero di messaggi : 696
Località : firenze
Data d'iscrizione : 29.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: video

Messaggio Da manu il Lun Ott 11, 2010 3:18 pm

elisabetta dini ha scritto:...che schifo !!!! Non voglio neanche pensarci..mi ricorda tanto una terribile esperienza che ho avuto quando ero una ragazzina, con l'allevatore che mi vendette un cucciolo di pastore tedesco...caro assatanato, garantito sano da una genealogia impeccabile (mah, sarà poi stata vera ???...) eppure a cinque mesi camminava (povero cocchino mio...) già sui gomiti , avendo una bruttissima displasia...e lui si offrì di "abbatterlo" affraid affraid , e di darmene un altro.Inorridita mi ripresi il mio malatino e l'ho curato, girando per tutti i veterinari della Toscana, senza perdermi d'animo con una tenacia , peraltro giudicata inutile, purtroppo da tutti..Il destino poi ha fatto il suo corso e Max, un giorno (aveva sette mesi) siè fiondato fuori del cancello ed è rimasto sotto una macchina.Fine della storia, fine di un legame forte, fine delle mie avventure con un amico peloso.......fino a che non è arrivato Geo e ....una bella, sana recinzione nel giardino!

Sono sofferenze che segnano e non vengono dimenticate mai mai mai Sad Sad Sad

_________________
Manu Angie e Mimì

manu
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2137
Età : 40
Località : cornedo vicentino
Data d'iscrizione : 18.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: video

Messaggio Da Steve il Lun Ott 11, 2010 10:36 pm

Beh, io un esempio ce l'ho proprio qui accanto, un mio vicino di casa ha preso un amstaff da uno dei "migliori" allevatori, uno di quelli che vincono di più agli show, problemi a non finire: allergie praticamente a tutto, lussazione dei gomiti.
Risultato: il cane è sempre sotto cortisone perchè altrimenti si riempie di bolle, viene alimentato unicamente con le uniche crocche che dopo prove e prove si è visto che non gli danno fastidio, poi dovrà essere inevitabilmente operato perchè zoppica in modo da non riuscire a correre.
Il cane ha un anno ed è dolcissimo e simpaticissimo, sarebbe anche un bel cane ma fà una pena enorme.

Steve
Giovane
Giovane

Numero di messaggi : 1117
Età : 63
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: video

Messaggio Da Bear1968 il Mar Ott 12, 2010 1:51 pm

manu ha scritto:
elisabetta dini ha scritto:...che schifo !!!! Non voglio neanche pensarci..mi ricorda tanto una terribile esperienza che ho avuto quando ero una ragazzina, con l'allevatore che mi vendette un cucciolo di pastore tedesco...caro assatanato, garantito sano da una genealogia impeccabile (mah, sarà poi stata vera ???...) eppure a cinque mesi camminava (povero cocchino mio...) già sui gomiti , avendo una bruttissima displasia...e lui si offrì di "abbatterlo" affraid affraid , e di darmene un altro.Inorridita mi ripresi il mio malatino e l'ho curato, girando per tutti i veterinari della Toscana, senza perdermi d'animo con una tenacia , peraltro giudicata inutile, purtroppo da tutti..Il destino poi ha fatto il suo corso e Max, un giorno (aveva sette mesi) siè fiondato fuori del cancello ed è rimasto sotto una macchina.Fine della storia, fine di un legame forte, fine delle mie avventure con un amico peloso.......fino a che non è arrivato Geo e ....una bella, sana recinzione nel giardino!

Sono sofferenze che segnano e non vengono dimenticate mai mai mai Sad Sad Sad

Sad Sad Sad Sad Sad

Questi "maltrattamenti" a fini estetici (o presunti tali) sarebbero da trattare e punire come le sevizie...
Che tristezza, poveri amici nostri...

Bear1968
Puppy
Puppy

Numero di messaggi : 338
Età : 47
Località : milano
Data d'iscrizione : 06.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: video

Messaggio Da Steve il Gio Ott 14, 2010 2:25 pm

Non si tratta tanto di maltrattamenti, quanto di politica riproduttiva scellerata.

Il cairn è un caso abbastanza particolare, perchè per certi versi, ragionando in termini puramente espositivi, rappresenta un'involuzione.
Spiego:
All'inizio, le prime notizie si hanno dal quindicesimo secolo, nelle Highlans scozzesi, isola di Sky e territori limitrofi, esistevano quelli che venivano chiamati "earth dog" progenitori dgli odienri terrier scozzesi e della maggior parte dei terrier.
Erano cani allevati soprattutto per il loro coraggio, robustezza, resistenza e per la loro bravura come cacciatori e "stanatori" di animali, selezionati per queste caratteristiche, selezione che avveniva anche naturalmente per le condizioni del territorio, del clima e dei nemici naturali, non avevano un'estetica ben precisa, anche se assomigliavano un po' tutti al cairn odierno.
Sarebbe bello trovare altre notizie di questo cane mitico, si sà che nei branchi c'erano spesso cani segnati da lotte feroci, pieni di cicatrici, senza un occhio o con una zampa tranciata da qualche animale ma la natura dei territori e delle genti che li custodivano ha fatto si che non si sappia tanto di più e questo contribuisce a farne una leggenda.
Dal diciannovesimo secolo si è iniziato a fare selezioni da questa razza per "migliorare" e stabilizzare certe caratteristiche estetiche e di carattere, così sono nati i terrier scozzesi (e non solo) come li conosciamo oggi, inizialmente scottish, sky e westie.
Queste nuove razze, dunque, come cani da ring hanno rappresentato un "miglioramento", cioè un'evoluzione.
Il cairn è stata l'ultima razza ad essere riconosciuta, paradossalmente perchè è la razza che meno si discosta dal "earth dog" originale, quindi quella meno sofisticata e meno "evoluta", come cane da ring intendo.
Poichè il cairn è nato dopo, ho parlato di involuzione, rispetto agli altri terrier scozzesi.
E' anche vero, purtroppo, che nei primi decenni del ventesimo secolo, il Kennel club per selezionare le razze, obbligò a partire da una base molto ristretta, mi pare 5 cani, con le conseguenza che si possono immaginare.
Tuttavia il tempo ha dimostrato che il cairn ha risentito meno dei suoi cugini di questa selezione scellerata, probabilmente per il miglior patrimonio genetico iniziale, per le minori esasperazioni della razza e per la tendenza naturale a riprendere le caratteristiche dell'antico "earth dog" da cui si partiva.
Questi ultimi fattori hanno facilitato enormemente gli allevatori, in pratica, se ognuna di queste razze venisse lasciata a se stessa, senza cioè operare selezioni, col tempo probabilmente ci ritroveremmo con tanti cani simili all'antico earth dog, indipendentemente dalla razza di partenza ma quel terrier era tanto simile al cairn! Very Happy
Quindi gli allevatori di cairn non solo si possono permettere una miglior selezione ma ne hanno anche meno necessità in quanto è una razza che praticamente tende verso ...... se stessa.

Ecco, tutto imho, questa è l'idea che mi sono fatto mettendo insieme quel poco che ancora conosco, correggetemi se sbaglio.

Steve
Giovane
Giovane

Numero di messaggi : 1117
Età : 63
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: video

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato Oggi a 9:24 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum